Alcuni consigli su come riconoscere un sito truffa.

Condividilo sui social!

Come riconoscere le truffe online.

A quanti è capitato di cercare scarpe, vestiti o altro e magicamente ci imbattiamo nella pubblicità di uno shop online con prezzi vantaggiosissimi e magari proprio l’articolo che volevamo da tempo e quindi via con l’acquisto selvaggio. Lasciamo tutti i nostri dati, paghiamo e il gioco è fatto…

Ma poi la merce non arriva, quindi contattiamo il sito dal quale abbiamo comprato e non ci rispondono. Ed è qui che ci rendiamo conto di essere stati truffati!

Vediamo qualche accorgimento per evitare certe truffe:

1. Certificato HTTPS presente.

Controlla sempre che l’estensione HTTPS sia presente sul sito. Di norma i browser bollano un sito “non sicuro” se il certificato non è presente.

2. La presenza della P.IVA.

Un’altra cosa da controllare è la presenza della P.IVA, di solito si trova in fondo a tutte le pagine. Se non è presente diffida dal compare su quel sito.

3. Termini e condizioni di vendita.

Leggi sempre i termini e le condizioni di vendita, sempre che siano presenti.

4. Leggi i contenuti delle pagine.

Leggi sempre i contenuti delle pagine, la descrizione degli articoli, controlla che siano scritti in lingua corretta.

5. Stesse immagini anche su altri siti.

Spesso i siti fake utilizzano immagini prese da altri siti, per attirare l’attenzione su determinati articoli a prezzi migliori.

6. Metodi di pagamento.

Nella maggior parte dei siti fasulli i metodi di pagamento sono quasi sempre carta di credito, ciò vuol dire che devono essere lasciati i dati della carta. Ma ultimamente si sono fatti furbi inserendo anche il logo Pay Pal, ma attenzione perchè non vi porterà su una schermata veritiera di Pay Pal ma una creata ad hoc.

7. Presenza di pulsanti o pagine non cliccabili.

Alcuni siti hanno pulsanti che ci inducono l’attenzione su di essi ma non si possono cliccare o addirittura pagine che non funzionano.
Spesso sono pulsanti di contatto e reso.

8. Feedback.

Cerca sempre online delle recensioni su tale sito, delle esperienze di acquisto, cercalo sui social media, spesso i fake non esistono sui social. Altre volte invece l’annuncio lo troviamo proprio sui social, ma il link porta ad una pagina con qualche immagine e poco più. Leggi sempre i commenti sotto l’annuncio sponsorizzato, sicuramente troverai recensioni negative.

Questi sono solo alcuni degli errori da non commettere quando si prepara un piano SEO per un sito web.

Condividilo sui social!